I numeri parlano assai chiaramente: durante il mese passato c’è stato una quantità di trading sul Bitcoin uguale a circa 400.000.000 di €.

A rivelare il dettaglio è stato l’affidabile Ponvang Bulus su zycrypto. L’analista ha posto in evidenza il significato da dare a questo prezzo affermando che la crescita dei volumi di compravendita rappresenta un’indicazione che qualcosa sulle criptovalute è variato e che l’andamento al ribasso che ha contraddistinto il prezzo fino a marzo può davvero dare  il passo ad un movimento al rialzo.

 

A muoversi sul Bitcoin sono innanzitutto i grossi risparmiatori ossia le persone che hanno nel portamonete un totale assai grande di BTC. Codesti grossi risparmiatori alle prese con grosse azioni si definiscono…balenotteri dormienti. A seconda di Bulus dietro le mosse  delle grandi balene c’è un indizio, preciso, che il BTC sia entrato in un periodo nuovo.

 

Un esempio per meglio chiarire in che maniera si muovono i cetacei sopra BTCUSD. Grazie al sito zycrypto si scopre una indicazione alquanto importante: nell’ultimo periodo sono stati mossi nientemeno che 40000 BTC per un controvalore equivalente a quasi 211.000.000 di dollari. Tali BTC sono stati spostati da un vecchio portafoglio ad un nuovo portafoglio che all’inizio era uguale a 0.

 

La supposizione la quale si è diffusa per l’appunto qualche ora fà è stata che codesto trasferimento potrebbe essere il preavvisodi messa in opera di wallet di balene dormienti. Considerato che, in passato, un simile episodio ha portato di botto ad una impennata della quotazione BTC comprare bitcoin contantibitcoin è possibile che per l’ennesima volta, successivamente le grosse azioni delle dei cetacei che dormono, ci sia un rally della quotazione del BTC. Ovviamente  è complessivamente possibile perlomeno ad oggigiorno. Tuttavia i messaggiin arrivo dalle balenottere che dormono non possono essere trascurati pure perchè trovano convalida dall’interpretazione scientifica.

 

Mentre è in corso la stesura di questo articolo, il valore del BTC mette in evidenza  un accrescimento dello 0.86%a quota cinquemilaquattrocento €. Dopo il tracollo di BTC-USD che è avvenuto fra il dì venticinque e il dì 26 aprile, le stime danno l’impressione di aver ripreso la pista dell’ascesa. L’obiettivodi quest’oggi è saldato a cinquemilaquattrocento €. Restando codesto parametro sconfitto, è ipotizzabile che BTC-USD possa riattivare il tentativo di assalto fino a 6000 €.

 

Addirittura molti analisti sono certi che il valore del BTC sia destinato a ingrandirsi, non tenendo conto di quelle che potrebbero essere le interruzioni momentanee. Il popolare influencer ed esperto di cripto valute Tom Lee, ritiene che il valore del BTC abbia abbandonato in modo definitivo l’inverno rigido. Per BTC-USD, perciò, è giunta la bella stagione la quale ha pure generato il ritorno dei cetacei addormentati.

 

Other

Leave a Reply

Comment
Name*
Mail*
Website*